RECLAMO N°. 150 EX ART. 30, COMMA 28, LETT. A, CGS DELLA SOCIETÀ SC CARONNESE CONTRO LA SOCIETÀ MATERA CALCIO SRL AVVERSO IL MANCATO PAGAMENTO DELLA QUOTA PERCENTUALE IN RELAZIONE ALLA GARA DI TIM CUP 2016 – MATERA CALCIO – SC CARONNESE DEL 31.07.2016.

0 Comments

Con ricorso del 17 marzo 2017 la SC Caronnese ha adito questo Tribunale Federale per ottenere il pagamento della quota di partecipazione dell’incasso (pari al 50% dell’importo lordo della biglietteria, dedotti gli oneri fiscali e le spese di affitto del campo e di organizzazione forfettariamente liquidate nel 10% dell’incasso netto) relativo alla gara Martina-Caronnese di TIM CUP 2016/2017 disputata il 31 luglio 2016.

A supporto della domanda il sodalizio ricorrente dichiara che l’esistenza del credito è confermata dalle comunicazioni intercorse con il Matera Calcio Srl.

Sulla base di tale ricostruzione la SC Caronnese ha chiesto, con il favore delle spese, “(…) di condannare il Matera calcio Srl al pagamento dell’importo di € 4.541,52, oltre interessi dal dì del dovuto al saldo, in favore della ricorrente (…)”.

Il Matera Calcio Srl non ha presentato controdeduzioni. Il ricorso è fondato e va pertanto accolto.

Dalla documentazione prodotta risulta che la gara di TIM CUP 2016/2017 fra il Matera e la Caronnese è stata disputata il giorno 31 luglio 2016 presso lo Stadio Franco Salerno di Matera. Dal riepilogo ufficiale dell’incontro (c.d. borderò) si evince chiaramente che alla gara hanno assistito 1861 spettatori per un incasso netto di € 10.092,05 dal quale, detratte le spese forfettarie del 10% (come previsto dal regolamento della manifestazione pubblicato in Serie A

– C.U. n. 154 del 19.02.2015), residua un importo netto di € 9.082,84 che va ripartito fra i due sodalizi nella misura di € 4.541,42.

Tali risultanze numeriche non sono mai state contestate dal Matera Calcio Srl, tant’è che dalla documenta in atti risulta proprio che la stessa si è solo limita a chiedere “(…) un tempo più congruo per porre in essere l’invocato adempimento (…)”.

La domanda della S.C. Caronnese deve ritenersi fondata e quindi deve essere accolta. Per questi motivi.

Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Vertenze Economiche,

 

accoglie il reclamo presentato dalla Società SC Caronnese e, per l’effetto, dichiara la Società Matera Calcio Srl tenuta a corrispondere alla Società SC Caronnese la somma di € 4.541,52 (Euro quattromilacinquecentoquarantuno/52) a saldo della quota percentuale di partecipazione all’incasso della gara Matera – Caronnese di TIM CUP del 31.7.2016 oltre agli interessi legali dalla data dell’incontro sino al soddisfo.

Liquida in favore della Società SC Caronnese le spese di lite, quantificate in € 200,00 (Euro duecento/00) oltre accessori, ponendole a carico del Matera Calcio Srl.

Ordina restituirsi la tassa.

About admin

    You May Also Like

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *